martedì 28 febbraio 2017

StyleWe is the new black

"Fashion passes, style remains". Coco was right!
Everybody has to create the best style to express their own personality, to enhance the strengths of their physicality but hide the little flaws.
Take a few the closet clothing to create different looks with particular combinations and overlays. I choose almost always dark colors, natural fabrics, beading, rhinestones or embroidery, special models and unusual necklines. I like to choose simple clothes, solid colors with lines that emphasize my figure. I found an style ally in StyleWe! StyleWe offers many interesting proposals at competitive prices. Lately i'm fixed for Black Kimono and Sequin Jumpsuit. I created a wishlist and I'll show a few pieces.

Nabisplace is a black Embroidered Floral kimono with 3/4 Sleeve and belt.


Veinfuns is a beautiful black jumpsuit Sleeveless with top crocheted.


Jianshan is a jumpsuit sleeveless with v neck and with belt.

lunedì 27 febbraio 2017

Caffè Nibes

"Na tazzulell e cafè" è il modo giusto per iniziare la giornata, la settimana, soprattutto se, come mi succede praticamente sempre, il giorno prima sono andata a dormire tardi. 


Da pochissimo ho acquistato la macchina per caffè con cialde A Modo Mio e sono alla ricerca dell'aroma perfetto per me. Amo i gusti intensi, aromatici, che rimangono a lungo in bocca.
Recentemente, così, ho fatto un ordine di capsule compatibili Nibes, brand che dal 2013 commercializza prodotti di altissima qualità a prezzi competitivi garantendo ottimo servizio. 
Caffè Nibes, 100% Made In Italy, nasce dalle sapienti doti di artigiani che lavorano con passione e curano i particolari in ogni fase della lavorazione come si faceva una volta. Tutte le miscele sono create con estrema attenzione, miscelando diverse tipologie di caffè arabici e robusta, selezionano i migliori chicchi di caffè per garantire al consumatore puro piacere e offrire un caffè di qualità assoluta. Il segreto è la produzione "fresca di giornata", il prodotto finito non sosta nei magazzini, viene lavorato in basse alle ordinazioni e spedito garantendo così freschezza e proprietà organolettiche invariate. 
Cinque sono i gusti disponibili contraddistinti da altrettanti colori per una facile differenziazione. Ne ho provati quattro al momento (mi manca la Miscela Bar con capsula di colore verde):
Capsule Rosse: Miscela Extra Bar;
Capsule Oro: Miscela Cremaroma;
Capsule Nere: Ristretto italiano;
Capsule Azzurre: Miscela Decaffeinato.
Le capsule entrano perfettamente nell'alloggio a loro predisposto e, già dalla prima tazzina, ho potuto apprezzare la qualità eccellente del caffè ottenuto.


Indipendente dal gusto che ognuno possa preferire, con Nibes otterrete sempre un caffè cremoso con una deliziosa e densa crema color nocciola intenso sulla superficie. La mattina preferisco schiumarlo con un po' di latte intero ed accompagnarlo con un cioccolatino. Del resto, ci vuole un po' di zucchero per ricaricarsi e dare il via alla giornata!


sabato 18 febbraio 2017

Carnevale Savianese: intervista al Presidente del comitato "Quelli della notte" alla vigilia della prima sfilata dei carri allegorici

Saviano, piccolo paesino della provincia di Napoli, quest'anno è alla trentanovesima edizione del Carnevale. Dal 1979 la sfilata di carri allegorici organizzata in occasione del Carnevale è divenuta sempre più popolare tra i comuni limitrofi, attirando migliaia di visitatori. Il programma del "Carnevale se chiammava" prevede per il prossimo mese una serie di eventi organizzati all'insegna del divertimento e della convivialità.


Alla vigilia della prima sfilata che vedrà posizionare i carri allegorici lungo Corso Italia e Piazza XI Agosto, ho incontrato il Presidente del comitato "Quelli della notte", dott. Alessio Aria, al quale ho rivolto qualche domanda per conoscere più a fondo un pezzo di storia del mio paese.

Quando è nato il comitato "Quelli della notte" e che ruolo ha rivestito per Lei in questi suoi anni di storia prima che venisse nominato presidente?


Il comitato "Quelli della notte" fa il suo ingresso nel Carnevale Savianese nel 1986 grazie all'entusiasmo e all'aggregazione di un gruppo di giovani del rione, portando fin da subito una ventata nuova e trasgressiva con le prime brasiliane prestanti e seminude che ballano a ritmo di samba, nonostante il freddo, catturando l'attenzione dei presenti. Erano anni di grande entusiasmo in cui, più che al carro allegorico, si pensava soprattutto al divertimento e a trovate originali che potessero sbalordire la folla. 
Negli anni '90 si comincia a pensare di dover coniugare divertimento e bellezza del carro allegorico e da allora è stato un continuo crescendo: dalle figure statiche e immobili si è passati ai primi carri allegorici con i movimenti e alla cartapesta, lavorata direttamente dai soci del comitato che, con gli anni e sull'esempio di Putignano, sono diventati veri e propri "maestri"in questa nobile arte, dilettandosi con bravura e passione nella realizzazione di carri allegorici. 

Prima che venissi nominato presidente la mia figura era di semplice associato. Legato a questo comitato da una appartenenza rionale, con "Quelli della notte" ho partecipato a numerosi carnevali della mia infanzia e adolescenza. Con loro mi sono mascherato per numerose manifestazioni, poi per impegni di lavoro, anche fuori Campania, non ho potuto più partecipare attivamente.
Quest’anno, riavvicinatomi a questo comitato, a sorpresa, sono stato nominato Presidente. Tengo a precisare che la mia è solo una figura rappresentativa. Per fortuna Il comitato è formato da tutte persone mature, capaci di lavorare in autonomia e soprattutto di portare a termine gli impegni presi, per tale motivo non serviva loro una guida. Anzi posso dire che questa mia funzione sta portando benefici soprattutto a me, sto apprendendo molte cose che prima non sapevo e sto imparando molte cose da chi del comitato ne ha fatto sempre parte. Sono, infatti, le persone più mature di me che hanno contribuito maggiormente alla preparazione di tutto. Lavorando attivamente alla preparazione del carro allegorico e consigliandoci sull’organizzazione di tutta la manifestazione. Da loro possiamo solo imparare, oltre al fatto che sono ancora una colonna portante di questa associazione.

In qualità di presidente del comitato "Quelli della notte - Rione Teglia" per il biennio 2017 e 2018, che attività ha organizzato al fine di sostenere la tradizione quarantennale del Carnevale Savianese ed in particolare per il carro allegorico della sua contrada di appartenenza?

Dopo questo avvicendamento alla presidenza, la nostra attività principale è rivolta soprattutto a lanciare un segnale al Carnevale Savianese che il comitato "Quelli della Notte" è ancora vivo e soprattutto attivo. Siamo voluti passare, quindi, solo dalla mera attività di preparazione del carro allegorico, attività svolta egregiamente fino ad oggi, ad una vera e propria pubblicità del rione e del comitato. Abbiamo iniziato con la manifestazione “Colazione con Babbo Natale”, poco prima di natale allestendo un vero e proprio villaggio per bambini con giochi gonfiabili, pop-corn e zucchero filato, ed un Babbo Natale vero col quale i bimbi potevano fare le foto. Abbiamo continuato organizzando una tombolata con molti premi, accompagnata da una cena tipica, intrattenimento musicale e teatrale. Ora sono in programma varie uscite di presentazione del carro in collaborazione con alcuni esercizi commerciali e bar del paese, poi la nostra tipica festa rionale dove verranno preparate specialità culinarie dalle nostre cuoche ed in quell’occasione il nostro laboratorio verrà aperto a chiunque voglia partecipare alla serata.
Previsti, ancora, vari eventi anche in estate per i quali ora non posso anticipare particolari e sono in cantiere numerosi eventi e rappresentazioni per il carnevale 2018 che presto saranno messi alla valutazione del nostro direttivo.


Qual è il tema che il comitato "Quelli della notte" ha scelto di rappresentare per il Carnevale 2017?

Il carro si rifà alla parodia di Don Chisciotte il quale, in compagnia del suo fedele scudiero Sancho Panza, si lanciava in battaglie impossibili come quelle contro i mulini a vento. In questa rappresentazione allegorica, i due cavalieri subiscono il fascino della modernità; infatti, i cavalli sono stati sostituiti da una rombante motocicletta ed i mulini a vento dal più famoso "Moulin Rouge" simbolo di divertimento e trasgressione.
Il tutto riportato ai giorni nostri è facilmente collegabile alle stragi del sabato sera, quando i giovani, dopo aver trascorso molte ore in discoteca ad ascoltare musica assordante ed aver consumato bevande alcoliche e sostanze poco lecite, si mettono al volante di costose macchine veloci diventando così un pericolo per se stessi e per gli altri!
Tema , purtroppo, ancora attuale e molto diffuso soprattutto tra i giovani, esposto in questa manifestazione che è l’emblema del divertimento. Un modo per sensibilizzare le persone e fare in modo che il divertimento resti tale.





Quanti sforzi e ore di lavoro ha impiegato, unitamente ai membri del comitato, per la messa in opera del carro allegorico? 

Mi permetta di correggerle la domanda, “ha impiegato” non è corretto, è molto più corretto dire “avete impiegato”. Nella nostra associazione si è sviluppata un buona coesione e collaborazione un po’ di tutti.
Il lavoro fisico di preparazione e lavorazione del carro è iniziato lo scorso Novembre. Ha impiegato all’inizio solo i sabato e le domeniche, poi da gennaio il lavoro ha iniziato ad interessare anche tutti i pomeriggi della settimana, compresa la domenica pomeriggio. Dopo l’elaborazione del bozzetto iniziale con la disposizione dei vari pupazzi e personaggi, il lavoro svolto è stato molto articolato e meticoloso. 


Da un lato lo studio e la realizzazione dei movimenti, dal nostro bravissimo e validissimo Francesco detto “Ciccio”, aiutato sul lato della automazione elettrica da Giuseppe, dall’altro la rielaborazione dei pupazzi con lavori di cartapesta e la riverniciatura di tutte le parti. Attività svolte da Andrea e dai due Salvatore e Mimì, persone che hanno fatto la storia di questo comitato, accompagnati dalle nuove leve: i vari Giuseppe, Carmine e Lorenzo. Attività svolte egregiamente ed in modo congiunto che hanno portato ad un risultato eccezionale. 
Non voglio tralasciare la attività organizzativa svolta dall’unica donna attiva nel gruppo, la nostra Michela, membro del comitato organizzativo di tutta la manifestazione del Carnevale. Un vero e proprio tramite tra noi e le istituzioni Savianesi, partecipando in modo attivo alla macchina organizzativa di tutta la manifestazione e cercando di contrastare gli intoppi burocratici che spesso si sono presentati ma che, grazie alla bravura ed alla caparbietà solo di tutto il comitato organizzativo, non hanno ostacolato il prosieguo dei preparativi.
Prima della preparazione del carro l’attività che svolta in varie riunioni è stata quella di scelta del tema da trattare, programmare le serate e le uscite, preparazione degli eventi.
Come vede, il lavoro svolto non è solo della lavorazione del carro ma tutta una serie di attività congiunte che sono state svolte, oltre dalle persone indicate, anche da altri associati. Altri associati che, per importanti impegni di lavoro, non sono riusciti ad essere presenti giornalmente, ma che in ogni modo hanno dato sempre il loro supporto ed il loro aiuto in tutte le attività svolte ed in quelle in corso. 

Ha già pensato al tema per il carro allegorico del 2018? Ci può dare qualche anticipazione?

Per l’anno prossimo non abbiamo pensato ancora a niente di concreto, solo idee per ora.
Il nostro comitato ha sempre trattato temi politici e sociali attraverso parodie goliardiche. Di sicuro la linea che seguiremo sarà ancora questa.
Come anticipazioni non riesco a farle niente. Ma son sicuro che anche l’anno prossimo il nostro comitato si presenterà ancora più compatto, con una partecipazione massiccia da parte di tutti gli associati e spero anche con qualche nuovo socio in più. La speranza è quella di crescere sempre più e di essere un punto di riferimento del Carnevale Savianese, come lo siamo stati da 30 anni a questa parte.
Do appuntamento a tutti i lettori a Saviano nei giorni del 19, 26 e 28 febbraio per le sfilate dei carri allegorici e vi invito a consultare i siti istituzionali del comune, nonché la nostra pagina facebook, per i vari appuntamenti rionali.

Ringrazio il Presidente del comitato "Quelli della notte" per la Sua disponibilità e non mi resta che unirmi al suo invito e consigliarvi a trascorrere qualche ora di spensierata allegria per le strade del comune di Saviano nelle giornate del 19,26 e 28 febbraio per la trentanovesima edizione del Carnevale Savianese.

giovedì 16 febbraio 2017

Il mio ordine eco-bio su BellaNaturale.it

Siete appassionati di cosmesi naturale e leggete sempre l'inci prima di acquistare anche un semplice dentifricio? Ho scoperto lo store online che fa per voi!
BellaNaturale.it è la una bio profumeria specializzata nella vendita online di cosmesi naturale certificata eco-bio ed accessori ecologici per la cura personale. Mi sto avvicinando al mondo bio da un po' di tempo a questa parte e ne sto apprezzando le caratteristiche, in particolari le formulazioni delicate e le profumazioni così naturali.
Questo il mio primo ordine, per lo più ho optato per prodotti di quotidiano utilizzo per la detersione della pelle e la cura della igiene personale.



I marchi Alkemilla e Biofficina Toscana già li conoscevo in quanto ho avuto già modo di provarli in passato. Bio Kroll e La Saponaria, invece, sono stati una piacevole scoperta.

Il Detergente Delicato di Biofficina Toscana svolge un'azione emolliente per l'igiene quotidiana di viso, corpo e parti intime. Indicato per le pelli sensibili e delicate. Il packaging tra l'altro è molto comodo; il flacone è dotato di un erogatore che permette di dosare la quantità giusta di prodotto evitando sprechi. E' ideale per tutti i tipi di pelle, anche le più delicate. Si stempera bene sul palmo della mano con un po' d'acqua, è delicatissimo ed ha un buon potere lavante.
Nickel Tested - Vegan



Il Detergente Delicato Aloe Vera ed il Detergente Delicato Te Bianco sono detergenti ecobio multiuso ideali per tutti i tipi di pelle e per tutta la famiglia. Adatto per la pulizia di viso, corpo e parti intime. Ha un ottimo potere detergente e la loro schiuma non è né troppa né troppo poca, infatti, non dobbiamo né risciacquare per tanto tempo né usare troppo prodotto per avere una bella sensazione di pulizia. Il profumo di entrambi è davvero buono e dona freschezza, prevenendo i cattivi odori e donando una sensazione di benessere.


Il Gel Doccia Tonificante Bio Kroll è un mix di energia arricchito con estratto di Iperico che ha ottime proprietà endemiche. Rinfresca e decongestiona grazie agli estratti di Tiglio ed alla presenza di Glicerina che idrata ed elasticizza la pelle.



Le Salviettine Detergenti Delicate sono delicate e biodegradabili, perfette per la pelle delicata dei più piccoli ma anche per pulire mani e viso di adulti con pelle facilmente irritabile. La confezione contiene 20 pezzi ed è comoda da tenere in borsa. Grazie alla chiusura a scatto le salviettine non disperdono il liquido di cui sono imbevute.


Avete mai provato questi prodotti? Fatemi sapere la vostra!

mercoledì 15 febbraio 2017

My Wishlist on Banggood

Il make-up è il mio punto debole.
Acquistare un prodotto che aiuti a rendermi più carina mi risolleva subito di morale. A questo va aggiunto che amo provare prodotti nuovi, scoprirne le caratteristiche e verificarne le prestazioni. Ovviamente la mia postazione make-up è sempre in disordine. Per questo ho deciso di acquistare degli organizer. Al momento la mia wishlist è lunga ma come resistere alle proposte a prezzi eccezionali di
Banggood.
Conoscete Banggood? E' un sito molto fornito sul quale è possibile trovare ogni sorta di articolo. Basta scegliere la categoria che ci interessa per aprire una sorta di vetrina virtuale e con pochi click acquisteremo l'oggetto del nostro desiderio.
Nella categoria "Bellezza & Salute" ho scelto i seguenti articoli:











Infine non potevo lasciarmi scappare la tanto chiacchierata spugnetta in silicone.
La sua peculiarità è che non spreca prodotto ed è facile da pulire poiché si sciacqua con acqua e sapone neutro. Inoltre, si può usare subito dopo senza dovere aspettare che si asciughi.


Avete mai acquistato su questo sito? C'è qualche prodotto che vi ha conquistata? Fatemi sapere la vostra!

martedì 14 febbraio 2017

Valentine's Day Make-up look

Il giorno di San Valentino è più che dolce per gli innamorati e lo è anche per me! Cioccolatini, fiori, brindisi all'amore e cenetta romantica a lume di candela. Questi gli ingredienti per festeggiare il giorno dell'anno più romantico.
E' ormai un po' di tempo che penso al look di stasera, ho provato e riprovato una nuova tecnica di maquillage per la base. Solitamente mi dedico a quest'ultima prima di ogni cosa, solo dopo passo a truccare occhi e labbra.
Usando la tecnica del Baking (che molti chiamano persino Cooking) riesco ad ottenere un risultato finale davvero di grande effetto. Consiste sostanzialmente nello stratificare i vari prodotti di make-up, fissando di volta in volta il correttore, il fondotinta o l’illuminante in crema con generose quantità di cipria. Quest’ultima viene lasciata lì in posa per svariati minuti (dai 3 fino ad arrivare ai 10 minuti per qualcuno) come se stesse appunto cuocendo la zona. Alla fine va spolverato via l’eccesso di cipria. L’effetto è molto drammatico ma, modulando bene le tonalità dei prodotti, la pelle ed il viso assumono un aspetto radioso.
L'ho realizzato utilizzando prodotti certificati eco-bio e vegan del marchio Vegàle, un brand italiano che pone estrema attenzione nella scelta delle materie prime in ogni formulazione, formulando così prodotti di altissima qualità proposti ad un prezzo alla portata di tutti. No a conservanti chimici, profumazioni sintetiche e talco.
Il nome ne simboleggia la filosofia, Vegàle deriva infatti da due parole: VEGetale e minerALE. Vengono utilizzati solo ed esclusivamente ingredienti vegetali e pigmenti minerali puri.


Ho trovato i prodotti di questo marchio su Bio Vegan Shop, marketplace che offre esclusivamente prodotti e cosmetici formulati con materie prime naturali, lavorate dalle rispettive aziende seguendo le naturali proprietà di ciò che Madre Terra ci offre. 
Ritornando al make-up, dopo aver idratato la pelle con una crema giorno con spf 15 (mai dimenticare di proteggersi dai raggi solari), ho steso qualche goccia di primer Vegàle, letteralmente un "aggrappante" per il trucco. Il primer permette di far durare a lungo il maquillage che non perde freschezza nel corso della giornata. Ha una texture cremosa, si stende facilmente eh ha un finish matte. Rende la pelle vellutata e aiuta ad uniformare la pelle rendendola omogenea.
E' formulato con Olio di Jojoba e Olio di semi di Canapa, ingredienti nutrienti, idratanti ed emollienti che contrastano anche i segni dell'invecchiamento.


A questo punto ho steso con una spugnetta umida in fondotinta Vegàle nella tonalità 01 color Porcelain. Avendo la pelle chiarissima ho optato per la colorazione più chiara che a quanto pare è perfetta per il mio incarnato. Ha coperto perfettamente piccole imperfezioni e discromie. Ha una texture fluida che si fonde perfettamente con la pelle. Basta lavorare molto poco il prodotto con la spugnetta per ottenere una coprenza media. E' possibile stratificare il prodotto. Tra i suoi ingredienti troviamo l'Olio di Rosa Mosqueta, Olio di Baobab, Olio di Rosa Canina, Olio di Cocco e Idrolato di Salvia; una formulazione ricca adatta sia alle pelli giovani che alle pelli mature.


E' a questo punto che metto una dose generosa di cipria in polvere libera. La lascio lì a "cuocere" e nel frattempo passo a truccare gli occhi.
Per San Valentino è essenziale porre attenzione agli occhi, rendere ancor più seducente lo sguardo per ammaliare ancora una volta il proprio partner.
E' proprio per questo che non possono mancare Mascara (rigorosamente nero!) e Kajal.
Il Mascara di questo marchio ha uno scovolino molto pratico con cui è possibile prelevare la quantità giusta di prodotto per ogni applicazione. Non fa grumi ed allunga notevolmente le ciglia, separandole.


Con il Kajal ho realizzato un tratto deciso e senza sbavature, in pratica l'ho usato al posto del classico eyeliner. Ma per la sua formulazione delicata e per la texture morbida è possibile utilizzarlo anche all'interno dell'occhio. Nella formulazione troviamo Olio di Cocco, Olio di Rosa Canina, Olio di Ricino, tutti ingredienti con proprietà emollienti e protettrici


Per completare ho usato un ombretto grigio e spolverato via l'eccesso di cipria. Un tocco di blush sulle gote per un colorito sano e poi un po' di luccichio al viso con l'illuminante.
Ecco a voi il risultato che ho ottenuto! A me piace tantissimo, speriamo anche alla mia dolce metà!


lunedì 13 febbraio 2017

Beautiful Wedding Dresses on OkDress

IT:

Il matrimonio è un sogno. Tutte le ragazze immaginano questo giorno già da quando erano bambine. Per rendere indimenticabile il giorno del matrimonio, tutto deve essere perfetto.
La futura sposa vuole apparire al meglio. La scelta dell'abito e degli accessori da indossare è lunga, ponderata e molto difficile. Bisogna prima di tutto scegliere il modello più adatto alla propria fisicità. Poi c'è da perdere la testa tra scollature, tessuti, applicazioni, perline, merletti, spacchi e balze.
Hai in programma di acquistare un abito da sposa? Hai deciso di far celebrare un matrimonio tradizionale in chiesa? La scelta di un adeguato stile di abito da sposa è molto importante. Ci sono una grande varietà di abiti da sposa su OkDress che aspettano solo di essere scelti.
Nella categoria "vestiti da sposa" possiamo trovare: stile principesco, scollature a cuore, o abito con spalline, stile sirena, perline, strass e applicazioni; è possibile trovare qualsiasi modello, comodamente online e ottenere il prezioso vestito direttamente a casa tua!
Su OkDress possiamo sempre trovare un abito da sposa a prezzi accessibili. Sfoglia migliaia di abiti da sposa per trovare quello stupendo, unico ed elegante tuta. OkDress è un negozio online leader, è stata offerta una grande varietà di capi di abbigliamento della ragazza di moda, abito da sposa, accessori, scarpe e altri articoli di moda. 
Sto sognando di sposarmi. La mia wishlist è davvero lunga e comprende abiti con scollo a V e abiti da principessa! 
Di seguito vi mostro qualche proposta interessante. 

EN:
Marriage is a dream. All the girls imagine this day since they were little girls. For an unforgettable wedding day, everything must be perfect. 
The bride wants to look her best. The choice apparel and accessories to wear it long, thought-out and very difficult. You must first choose the most suitable model to their physicality. Then there to lose his head in necklines, fabrics, applications, beads, lace, ruffles and slits.
Are you planning to buy a wedding dress? You've decided to celebrate a traditional church wedding? The choice of an appropriate style of Wedding Dress is very important. There are a great variety of wedding dresses on OkDress just waiting to be chosen.
Under "Wedding dress" we can find: princely style, sweetheart neckline, or dress with strapless, mermaid style, beads, rhinestones and applications; you can find any model, conveniently online and getting the precious dress home!
On OkDress we can always find an affordable wedding dress. Browse through thousands of wedding dresses to find the one gorgeous, unique and elegant suit. OkDress is a leading online store, has been offering a great variety of girl’s fashion clothing, wedding dress, accessories, shoes and other fashion items.
I'm dreaming of getting married. My wishlist is really long and includes V-neck Wedding Dresses and A-Line/Princess Wedding Dresses!
Here I show you some interesting proposal.


Superior Natural Buttons Long Sleeves Floor-length Wedding Dresses

Luxurious Sleeveless Zipper Natural Court Train Ball Gown Wedding Dresses

Mature Chiffon Natural Long Sleeves Ivory Wedding Dresses

venerdì 10 febbraio 2017

Napul'è mille culure

Come fare a non credere alla magia di Napoli? Basta assaporarla per un attimo per sentirne il cuore pulsante. Il capoluogo campano non può non toccare profondamente l'anima di chi lo vive, di chi lo visita o di chi semplicemente ne sente parlare. 
Napoli è talmente tanto che ho difficoltà a trovare le parole giuste per descriverla.
Napoli è un grumo. Le strade si intrecciano ai rumori, alle voci, al suono delle risate, al roboante frastuono dei motorini che sfrecciano da ogni parte L'aria è intrisa del profumo di sfogliatelle calde, dell'aroma del caffè e del soffritto che qualcuno sta facendo imbiondire sul fuoco. Napoli ti fa sentire re anche mangiando taralli caldi e birra a Mergellina.
Le panchine della villa sempre appiccicaticce per la salsedine sembrano dirti di non alzarti. La ricerca disperata di un parcheggio, puntualmente trovato troppo lontano da dove vorresti andare, ti costringe a passeggiare di più, a godere di più, ad assaporare bocconi di vita.
Napoli, la mia Napoli, è sempre allegra. Mostra un sorriso spontaneo anche quando stringe i denti. Napoli è ricca di storia, arte, fascino. Ma è la gente che la colora, che la impreziosisce, che le dona un tocco in più, un tocco unico che nessuno ha. Chi è di Napoli non ha mai fretta, percorre magari la tua stessa strada ma con un passo diverso. Il napoletano "se fa sicc ma nun more" (perde peso ma non muore), ha un alternativa anche senza disporre della soluzione. Forse sarà nata qui l'arte dell'arrangiarsi. 
E comunque Napoli è piena, ricolma, strabordante di iniziative, inventiva, creatività. Il variopinto mosaico dell'artigianato tipico napoletano, ad esempio, si compone di ceramiche, porcellane, coralli, cammei, gioielli, presepi, artigiani della seta e della pelle. Per non parlare del fascino mistico che mi avvolge quando passo davanti alle vetrine di quegli antiquari angusti, bui e polverosi. Non ci sono mai entrata, forse la paura di far cadere le cose accatastate maldestramente l'una sull'altra, forse il timore di essere contaminata da quella sensazione di decadente malinconia. Però resto lì a scrutare, stupirmi, desiderare di essere nata in un'altra epoca.
Questa è la Napoli che ho visitato ieri, che ritrovo ogni volta, che mi incanta e probabilmente mi inganna. Il motivo per cui le sono andata in visita?

Ho acquistato una borsa. Ma non una borsa qualunque, una borsa unica ed irripetibile. Completamente confezionata a mano secondo le dimensioni da me richieste. E' una creazione della talentuosa Simona, neomamma dedita alla concia della pelle. Ho scoperto la sua Casetta della Fantasia su A Little Market, marketplace dedicato all'artigianato che riunisce un gran numero di creative italiane. E' letteralmente il paradiso dell'handmade!
Oltre alla spedizione tramite raccomandata, per chi si trova nei dintorni è possibile ritirare a mano il proprio acquisto presso il laboratorio in cui lavora Simona a due passi dal Museo Nazionale. Come non cogliere l'occasione per passare una giornata in città con il proprio fidanzato?

Tra le varie proposte creative (una più bella dell'altra, lasciatemelo dire) su A Little Market ho scelto la sua Bag Paris modello Hannah, una borsa con tracolla sui toni del marrone terra di Siena. La parte frontale è rifinita con tante applicazioni in pelle tra cui la torre parigina che sovrasta i caffè con i loro tipici tendoni rossi.
Un abbraccio, qualche parola per conoscerci un po' di più, una sbirciata alla pupa e uno sguardo fugace alla borsa, selfie veloce e via verso Mergellina.
Arrivata lì non ho resistito, ho voluto spacchettarla, guardarne ogni particolare ed immortalarla lì, con la cornice più bella che potesse offrirmi la mia città.



Ogni particolare è preziosamente realizzato per valorizzare ancor di più questa creazione. Qualche pennellata di pittura per pelli, interno foderato, un charm che riporta il nome della città immortalata, due tasche interne (di cui una con chiusura lampo), zip nonché moschettoni e fibbia della tracolla color oro.


La mia passeggiata è proseguita verso via dei Mille per gustare una deliziosa pizza da Rosati.


Per concludere la giornata, però, non poteva mancare una passeggiata tra le vetrine di via Toledo ed il dolce. All'ingresso della Galleria Umberto c'è probabilmente l'esposizione di babà al rum più invitante che ci sia. Come resistere? Io ho scelto quello con crema al limone.




La giornata si è conclusa con qualche scatto nella villa comunale e poi di nuovo sul lungomare. Se a tutto questo aggiungiamo un clima piuttosto mite rispetto alle temperature solite del periodo e la dolce compagnia del mio fidanzato, credo proprio che non esista giornata più perfetta di così.







Se ti piace il mio outfit, puoi riprodurlo acquistando questi articoli: